IRRISmart è finanziabile nel PSR Lombardia!

Published by Andrea Di Guardo on

Ultimo aggiornamento il da Andrea Di Guardo

A seguito di comunicazione del referente di bando, siamo lieti di comunicare che IRRISmart rientra tra le spese ammesse a finanziamento a valere sull’operazione 4.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale della regione Lombardia. Il bando, già dal titolo dell’operazione, parla di “Incentivi per investimenti per la redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole“. Inoltre, l’operazione si pone “l’obiettivo di stimolare la competitività del settore agricolo, garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali e contribuire alle azioni per il clima”.

Come sapete dalle pagine di questo sito, IRRISmart è stato creato per unire i concetti di redditività e sostenibilità (economica e ambientale) e lo fa attraverso la gestione responsabile della risorsa acqua: efficientamento dell’uso e controllo qualitativo della produzione sono i benefici attesi dall’uso di IRRISmart.

Lo strumento permette il finanziamento di:

  • opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria (fabbricati rurali, manufatti per lo stoccaggio degli effluenti di allevamento, serre e tunnel);
  • impianto e/o reimpianto di colture arboree specializzate pluriennali e/o di piccoli frutti;
  • adeguamento impiantistico, igienico sanitario e per la sicurezza dei lavoratori;
  • acquisto e/o realizzazione di impianti e acquisto di dotazioni fisse;
  • acquisto di nuove macchine e attrezzature;
  • realizzazione di strutture e/o acquisto di dotazioni per la protezione delle colture dai parassiti;
  • acquisto di capannine agrometeorologiche aziendali;
  • realizzazione o acquisto di strumenti per la riduzione degli inquinamenti puntiformi da prodotti fitosanitari (biobed);
  • acquisto di apparecchiature e/o strumentazioni informatiche relative agli investimenti di cui alle lettere precedenti.

Requisiti qualitativi degli interventi: un aiuto da IRRISmart

L’innovazione introdotta da IRRISmart nel comparto agricolo ripaga anche in termini di requisiti per l’accesso al finanziamento. In particolare la categoria 5 dei requisiti del bando cita due punti completamente soddisfatti da IRRISmart:

5.1 Realizzazione di investimenti innovativi che migliorano i prodotti e/o i processi aziendali, compresa la trasformazione e la commercializzazione, che riducono le emissioni in atmosfera e/o l’impiego di risorse naturali

5.3 Acquisto di capannine meteo aziendali per la razionalizzazione della gestione agronomica e fitosanitaria delle colture di cui al paragrafo 6.1, lettera G) delle presenti disposizioni attuative

Il soddisfacimento dei requisiti 5.1 e 5.3 vale rispettivamente 4 e 2 punti.

IRRISmart è quindi uno degli strumenti finanziabili previa redazione di una relazione tecnica in cui si dettaglia il progetto di istallazione e uso e si effettua il conteggio della strumentazione adottata.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento, contattami attraverso il sito.


Categories: Notizia